Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci

Eventi e Fiere

Wire 2018

Saremo presenti alla fiera “WIRE 2018”, a Düsseldorf - Germania

Dal 16 Aprile 2018 - 20 Aprile 2018.

leggi tutto

MOD. T.2N.10E/PS 11750

Macchine tessili industriali per fibre sintetiche

Telaio flessibile idoneo ad tessere tessuti sintetici per la formazione - filtrazione ed essiccazione

Spiegazione sigla e tipologia della macchina:

T = telaio idoneo alla tessitura di tessuti tecnici
2N = 2 nastri guidati con ganci per inserimento filo di trama, comandati da servomotori
10E = numero gruppi eccentrici per il commando della cassa battente
PS = categoria struttura macchina “SUPER PESANTE”
11750 = altezza tessitura

CARATTERISTICHE TECNICHE DEL TELAIO

  • 8 colori comandati da servomotori;
  • Larghezza massima di tessitura 11750 mm (su richiesta tutte altezze di tessitura possibili)
  • Altezza di tessitura minima 3000 mm
  • Velocità regolabile da 5 giri/min ad un massimo di 90 giri/min
  • Forza in Battuta massima. 65000 N/m
  • Tensione ordito massima sul primo subbio 65000 N/m
  • Warp tension second beam 35000 N/m
  • number of the yarns for cm. Min. 4 – max. 100;
  • Tensione ordito massima sul secondo subbio 35000 N/m
  • Numeri di filo per cm. Min. 4 – max. 100;
  • Diametro fili di trama min. mm. 0,13 – max. mm. 1,20.
  • Controllo ordito in 4 posizioni;
  • DISPOSITIVO DI CONTROLLO TENSIONE DI TRAMA TRINCA TIPO CTT-8 comandato da servomotori con:
    - settaggio tensione di trama;
    - settaggio tensione massima e minima ammissibile;
    - regolazione tensione in cN;
    - possibilità di salvare la tensione per singola trama inserita; visualizzazione curva tensione di trama a monitor;
    - correzione tensione trama per singola inserzione; controllo del fattore di deformazione della trama;
  • Possibilità di installare tempiale tutta altezza (brevetto Trinca) o tempiali laterali
  • dispositivo di chiusura cimossa desta e sinistra comandati da servomotori;
  • n. 2 svolgitori con subbi a canister, comandati da servomotori;
  • Dispositivo avvolgitore 3 cilindri, con regolazione del cilindro centrale tramite PC;
  • n. 1 tirapezze diretto a 3 cilindri (brevetto Trinca )per avvolgere il tessuto finito;
  • rulli di rinvio comandati da servomotori e regolabili elettronicamente, con la possibilità di allegare a ricetta la posizione dei rulli stessi

RATIERA ELETTORONICA ROTATIVA TRINCA MODELLO R.E.R
Spiegazione sigla e tipologia ratiera:
R = Ratiera
E = Elettronica
R = Rotativa
Idonea a comandare da 2 a 52 quadri completa di:

  • comando ratiera controllato da PC;
  • possibilità di tessere con movimento quadri a “bocca aperta” e a “bocca chiusa”;
  • possibilità di regolare i quadri nel punto “0”;
  • possibilità di controllare e regolare manualmente ogni singolo quadro;
  • possibilità di regolare le posizioni dei quadri in base ai vari disegni di tessitura, tramite la funzione di regolazione quadri alti o regolazione quadri bassi;
  • possibilità di regolare i tempi sosta del movimento quadri;
  • possibilità di regolare la fase di cambio quadri;
  • Possibilità di creare multi-disegni di tessitura con innumerevoli combinazioni per creare vari e tipologie di tessuto.

CONTROLLO TELAIO:

Il controllo completo del telaio, tutte le impostazioni di dati operativi e le regolazioni sono effettuate dal dispositivo di controllo elettronico TRINCA, che la stessa TRINCA ha sviluppano negli anni. Tutti i dispositivi di controllo elettronici ed elettrici sono installati all'interno del quadro principale e tutti di dati, nonché funzioni di guida e di controllo del telaio, sono sviluppati su PC industriale con software CE..